LA-U dell'ulivo
Ottobre 22, 2018, 04:52:51 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.

Login con username, password e lunghezza della sessione
News:
 
   Home   Help Ricerca Calendario Login Registrati  
Pagine: [1] 2
  Stampa  
Autore Topic: IL FORUMISTA DEVE FARE LA SUA PARTE OCCORRE UN RILANCIO  (Letto 9966 volte)
Admin
Visitatore
« il: Gennaio 16, 2011, 07:31:21 »

Da ieri 16 gennaio il nostro forum www.forumista.net  è inaccessibile.

Guasto tecnico? Oppure...

ggiannig

« Ultima modifica: Gennaio 16, 2011, 07:33:16 da Admin » Loggato
Admin
Visitatore
« Risposta #1 il: Gennaio 21, 2011, 05:31:32 »

Era un guasto non un attacco.

Tutto risolto nel giorno stesso.

ggiannig
Loggato
Admin
Visitatore
« Risposta #2 il: Aprile 18, 2012, 09:55:06 »

La ricerca di - http://2012.forumista.it/viewtopic.php?f=19&t=1487408 - non ha prodotto risultati in nessun documento.




http://2012.forumista.it/viewforum.php?f=19

OGGI CON QUESTO SI APRE IL FORUMISTA

ciaooooo
« Ultima modifica: Aprile 19, 2012, 05:18:19 da Admin » Loggato
Admin
Visitatore
« Risposta #3 il: Aprile 18, 2012, 09:58:27 »

I comunicatori del PD trovano un modo diverso di imporsi: non oscurano l'antico forum ulivista ma lo nascondono nella foresta di Internet.

ciaoooooooooooo



Loggato
Admin
Visitatore
« Risposta #4 il: Aprile 18, 2012, 11:14:19 »


Oggetto del messaggio: MARCO, IL CENTROSINISTRA HA DEI PROBLEMI!
 

Arlecchino dal forum forumista.it ci dice:


ABBIAMO messo il GRILLISMO (e suoi similari) in un angolo del forum.
Oggi è sparito e se tornasse lo sposteremmo nel Cestino dei Rifiuti.

CI SIAMO TOLTI l'ipocrisia di avere una etichetta che oltre ad averci sfigurato - cancellando il nostro nome originale http://www.ulivo.it - ci marchia PD e da anni ci ignora nel modo più sfacciato.

ABBIAMO reso i nostri contributi più interessanti e i lettori che contano ce lo riconoscono seguitando a leggerci, a lungo, ogni giorno. Peccato averne persi un certo numero, ma un giorno capiremo quanto il fatto di averci spostato di piattaforma e, di fatto, sparire da Internet ci ha fatto soffocare.

Il CentroSinistra è il nostro spazio vitale e Bersani il nostro attuale riferimento ... siamo tosti e non vogliamo buttare alle ortiche il patrimonio di questo forum.

ciaoooooooo



da - http://2012.forumista.it/viewtopic.php?f=19&t=1487408
Loggato
Admin
Visitatore
« Risposta #5 il: Aprile 19, 2012, 05:04:53 »

http://2012.forumista.it/viewforum.php?f=19


CON QUESTO FORSE CI TROVATE ... PROVATE

ciaoooooooooo
Loggato
Admin
Visitatore
« Risposta #6 il: Aprile 19, 2012, 05:09:14 »

http://2012.forumista.it/viewforum.php?f=19

Sembra ci si sia riusciti ... abbiamo rotto la zona d'ombra in cui si era finiti o meglio in cui ci hanno messo.

ciaoooooooo
Loggato
Admin
Visitatore
« Risposta #7 il: Aprile 26, 2012, 08:33:59 »

http://2012.forumista.it/viewforum.php?f=19



Nel forum forumista.it - abbiamo bisogno di partecipazione da parte di Ulivisti vecchi e nuovi ... in ogni caso di Democratici in genere.

Hanno sostituito la piattaforma PD che ci ospita (gratuitamente) e nel cambio abbiamo perso visibilità in Internet.

Non chiedeteci la ragione dell'oscuramento di fatto, non lo conosciamo e non vogliamo dire (ma lo pensiamo) sia un ostracismo da fuoco amico.

ciaoooooooooo
« Ultima modifica: Aprile 26, 2012, 08:37:34 da Admin » Loggato
Admin
Visitatore
« Risposta #8 il: Maggio 09, 2012, 03:56:17 »


http://2012.forumista.it/viewtopic.php?f=19&t=1487452



Oggetto del messaggio: il Forumista - DEL PD E DELL'ULIVO


AL NOSTRO FORUM SONO STATE RI-CONOSCIUTE LE GIUSTE INSEGNE.
(quella attuale e quella antica)


A dimostrazione che non sono le critiche costruttive o i dibattiti sereni, anche se "vigorosi", che hanno irritato o irritano chi ci ospita. Che del resto ci conferma la disponibilità del sito accogliendoci, come nel passato, senza mai imporre itinerari prefissati o temi concordati.

Una ragione in più per non permettere di postare imbecillità, impedire che sia steso nel forum un tappeto di provocazioni al solo scopo di alimentare "bisticci" senza stimolare approfondimenti, oppure praticare in modo diffuso la tecnica degli attacchi personali con la volontà di minare la serenità del forum.

Per le stesse ragioni al SETTARISMO ANTI-PD cresciuto negli ultimi mesi, non si poteva più concedere che si confermasse come una caratteristica tipica di una parte dei Forumisti.

Quelli sopra indicati (e visibili nel nostro forum) erano aspetti negativi che tendevano a prevalere nettamente sugli altri forumisti. Spesso facendoli allontanare.

Non era e non è lecito usare la libertà di pensiero e di espressione che il PD ammette democraticamente, per poi doverci sorbire la propaganda noiosa e ripetitiva di opinioni pilotate, del resto raramente portate ad un aperto confronto.

Basta.

Molto resta da fare per ottenere una ripartenza efficace e ben motivata de - Il Forumista - e per questo non possiamo vedere delusa la possibilità di rientro e la partecipazione, di quella parte di persone di qualità che irritate dalla situazione descritta si sono allontanate.

Aprirsi al confronto tra pensieri diversi sarà il bello e il buono del vivere nel forum, ma nel rispetto delle nostre regole (scritte o acquisite negli anni) e senza dover soffrire prevaricazioni.

ggiannig - Amministratore di forumista.it



da - http://2012.forumista.it/viewtopic.php?f=19&t=1487452
Loggato
Admin
Visitatore
« Risposta #9 il: Maggio 20, 2012, 11:07:33 »

   
 Oggetto del messaggio: IL FORUMISTA - DEL PD E DELL'ULIVO

Messaggio Inviato: gio mag 03, 2012 17:11 pm


AL NOSTRO FORUM SONO STATE RICONOSCIUTE LE GIUSTE INSEGNE.
(quella attuale e quella antica)


A dimostrazione che non sono le critiche costruttive o i dibattiti sereni, anche se "vigorosi", che hanno irritato o irritano chi ci ospita. Che del resto ci conferma la disponibilità del sito accogliendoci, come nel passato, senza mai imporre itinerari prefissati o temi concordati.

Una ragione in più per non permettere di postare imbecillità, impedire che sia steso nel forum un tappeto di provocazioni al solo scopo di alimentare "bisticci" senza stimolare approfondimenti, oppure praticare in modo diffuso la tecnica degli attacchi personali con la volontà di minare la serenità del forum.

Per le stesse ragioni al SETTARISMO ANTI-PD cresciuto negli ultimi mesi, non si poteva più concedere che si confermasse come una caratteristica tipica di una parte dei Forumisti.

Quelli sopra indicati (e visibili nel nostro forum) erano aspetti negativi che tendevano a prevalere nettamente sugli altri forumisti. Spesso facendoli allontanare.

Non era e non è lecito usare la libertà di pensiero e di espressione che il PD ammette democraticamente, per poi doverci sorbire la propaganda noiosa e ripetitiva di opinioni pilotate, del resto raramente portate ad un aperto confronto.

Basta.

Molto resta da fare per ottenere una ripartenza efficace e ben motivata de - Il Forumista - e per questo non possiamo vedere delusa la possibilità di rientro e la partecipazione, di quella parte di persone di qualità che irritate dalla situazione descritta si sono allontanate.

Aprirsi al confronto tra pensieri diversi sarà il bello e il buono del vivere nel forum, ma nel rispetto delle nostre regole (scritte o acquisite negli anni) e senza dover soffrire prevaricazioni.

ggiannig


-----------------------------------------------------------------


 Oggetto del messaggio: IL FORUMISTA - DEL PD E DELL'ULIVO

Messaggio Inviato: sab mag 19, 2012 10:31 am

   
Cari amici di ieri, di oggi e di domani.

Adesso il forum è come ho sempre pensato dovesse essere: niente cazzate portate da personaggi faziosi o ... altro. (se dovessero tornare finirebbero nel Cestino dei Rifiuti).

Il Forum ha un forte orientamento a proporre in lettura temi concreti orientati a far comprendere, a chi ci legge, la realtà socio-politica che stiamo vivendo ma anche il libero pensiero della nostra Redazione, di area CentroSinistra.

Così andremo avanti anche se problemi famigliari dei due Redattori ci rendono, in questo momento, meno efficienti.

PROBLEMI NON RISOLTI:

1) La Redazione composta da solo due elementi è mutilata di almeno altri 3 redattori (cercasi aspiranti).

2) La nuova piattaforma non rende possibile nuove iscrizioni e a questo punto il dubbio che la cosa sia voluta e imposta dall'Alto è più che un sospetto. Non abbiamo utilizzato altri mezzi a noi possibili per denunciare l'anomalia gravissima, per non danneggiare l'immagine del PD. In questo momento delicato per il partito. Ma...

3) I lettori sono fedeli ma ancora pochi. Ci occorrerebbe una "platea" maggiore di altri 40/50 persone, ma soprattutto che ci fosse chi da lettore si impegnasse a divenire scrittore. Adesso i rompipalle non ci sono più si può discutere civilmente.

cari saluti da
ggiannig


DA - http://2012.forumista.it/viewtopic.php?f=19&t=1487452&p=1674703#p1674703
« Ultima modifica: Maggio 20, 2012, 11:09:17 da Admin » Loggato
Admin
Visitatore
« Risposta #10 il: Febbraio 03, 2013, 05:23:52 »

il forumista

ggiannig    

AD ARLECCHINO IMPEDITO L'ACCESSO AL FORUMISTA

Messaggio Inviato: dom feb 03, 2013 18:16 pm
Amministratore

Iscritto il: lun feb 13, 2012 15:03 pm
Messaggi: 3566    


Una strana richiesta di nuova pass tiene impedito l'accesso ad Arlecchino

Gradite spiegazioni da callipigia (o altri) in posta privata. grazie

ggiannig

PS : messaggio in copia a LAU.
Loggato
Admin
Visitatore
« Risposta #11 il: Marzo 03, 2013, 05:40:12 »

ggiannig    

 Oggetto del messaggio: IL FORUMISTA DEVE FARE LA SUA PARTE OCCORRE UN RILANCIO...

MessaggioInviato: mar feb 26, 2013 12:21 pm
Amministratore

Iscritto il: lun feb 13, 2012 14:03 pm
Messaggi: 3625    

Il vertice PD, oggi più che mai, deve risolvere la nostra "inesistenza".

Il Forumista deve cessare d'essere una larva, del PD, sofferente in politica e nel sociale.

Il sito va' rivisto e corretto nelle sue anticaglie che l'indifferenza del PD hanno fatto accumulare.

Come primo atto chiederò a Roma di trasformare il ruolo attuale di Darwin da Moderatore in quello di AMMINISTRATORE.

Nel forumista ci sono spazio-temi da togliere perchè non utilizzati e altri da creare ed aggiungere in modo razionale e completo.

Sono certo Darwin e le sue competenze (e quelle di eventuali altri volontari) mi daranno una mano per proporre cose nuove e diverse al PD.

Vi faremo sapere.

ggiannig


...


Stratos58    
 Oggetto del messaggio: Re: IL FORUMISTA DEVE FARE LA SUA PARTE OCCORRE UN RILANCIO.
MessaggioInviato: mar feb 26, 2013 23:20 pm

Iscritto il: lun feb 13, 2012 14:05 pm
Messaggi: 4243    

Posso/iamo conoscere la differenza dei 2 ruoli ?


...


ggiannig    
 Oggetto del messaggio: Sono diversi i modi di disturbare un contesto ...
MessaggioInviato: mer feb 27, 2013 08:27 am
Amministratore

Iscritto il: lun feb 13, 2012 14:03 pm
Messaggi: 3625    

moderatore

[mo-de-ra-tó-re] agg., s. (f. -trice)

• agg. Che modera: forza m.

• s.m. (anche al f.)

1 Chi induce a moderazione, chi dà una regola

2 Chi dirige una discussione, un dibattito e sim.

• sec. XIV



------------------------------



amministratore

[am-mi-ni-stra-tó-re] s.m. (f. -trice)

• Chi amministra, gestisce, dirige qlco.: a. di condominio || pubblico a., politico eletto negli enti locali, assessore | a. delegato, in una società per azioni, chi agisce su delega del consiglio d'amministrazione | a. unico, in una società per azioni, chi ha il potere gestionale normalmente spettante al consiglio d'amministrazione

• sec. XIII


http://dizionari.corriere.it/dizionario ... tore.shtml


...


Stratos58    
 Oggetto del messaggio: Re: Sono diversi i modi di disturbare un contesto ...
MessaggioInviato: mer feb 27, 2013 08:52 am

Iscritto il: lun feb 13, 2012 14:05 pm
Messaggi: 4243    

ggiannig ha scritto:
moderatore
[mo-de-ra-tó-re] agg., s. (f. -trice)
• agg. Che modera: forza m.
• s.m. (anche al f.)
1 Chi induce a moderazione, chi dà una regola
2 Chi dirige una discussione, un dibattito e sim.
• sec. XIV
------------------------------

amministratore
[am-mi-ni-stra-tó-re] s.m. (f. -trice)
• Chi amministra, gestisce, dirige qlco.: a. di condominio || pubblico a., politico eletto negli enti locali, assessore | a. delegato, in una società per azioni, chi agisce su delega del consiglio d'amministrazione | a. unico, in una società per azioni, chi ha il potere gestionale normalmente spettante al consiglio d'amministrazione
• sec. XIII
http://dizionari.corriere.it/dizionario ... tore.shtml



Oddio. Non lo sapevo.
Magari per essere "amministratori", possibilmente "buoni amministratori ai sensi dell'art 1176 del C.C.", bisogna essere iscritti al Partito Democratico che mette a disposizione le risorse, diligentemente non avere lavorato facendo campagna contro durante i mesi di sostegno al governo tecnico, durante le primarie, la campagna elettorale e i commenti post voto, e soprattutto, aver QUI dichiarato che ci si sarebbe astenuti dal voto al PD se non ci fossero state precise condizioni ?

Generalmente in un CdA le decisioni vengono prese a maggioranza, e gli azionisti subiscono le decisioni che in esso vengono prese anche quando non rappresentano il proprio pensiero. Per discutere i progetti ci sono le sedi opportune, per metterli in pratica c'è la catena di montaggio, per riscuotere la rata pro-quota degli utili, il bilancio deve essere positivo post tassazione e quota di riserva legale.

Quindi direi che se questa è la verifica positiva per Darwin, ma dovrebbe essere per l'intero CdA, immagino che lassù al loft sarà rilasciato il nulla osta.

Buon lavoro.


...


ggiannig    
 Oggetto del messaggio: Sono diversi i modi di disturbare un contesto
MessaggioInviato: mer feb 27, 2013 09:17 am
Amministratore

Iscritto il: lun feb 13, 2012 14:03 pm
Messaggi: 3625    

Ci sono persone che hanno la capacità di offendere in modo subdolo pur di disturbare un contesto e creare astio personale da diffondere.

Da queste sia il Moderatore sia l'Amministratore hanno il dovere di difendere il forum.

Sia il Moderatore sia l'Amministratore hanno l'obbligo di agire per il benessere del forum e quando portano convinzioni personali devono farlo nell'interesse del forum e dei suoi lettori, non quello di presunzioni partitiche che ottenebrano il libero pensiero.

Per questo si devono cancellare i messaggi che non danno contributi alla discussione ma servono solo come strumenti di attacco personale e di propaganda settaria.

Alle altre insinuazioni avvelenate rispondo solo dicendo che se sono ancora qui e sono libero di pensare in modo critico ma positivo nel bene del CentroSinistra, un senso la cosa deve pur averlo.

Esistono altri spazi per le patologie nevrotiche di tifosi fanatici, settari irriducibili e insensati, qui non ce li voglio più, non servono al bene comune del CentroSinistra.

Basta leggere interventi fanatici di qualche mese fa per rendersene conto ... e basta leggere i voti persi a queste elezioni.

ggiannig


...


Stratos58    
 Oggetto del messaggio: Re: IL FORUMISTA DEVE FARE LA SUA PARTE OCCORRE UN RILANCIO.
MessaggioInviato: mer feb 27, 2013 10:25 am

Iscritto il: lun feb 13, 2012 14:05 pm
Messaggi: 4243    

Mi ripeto ..... buon lavoro.

...


ggiannig    
 Oggetto del messaggio: IL FORUMISTA DEVE FARE LA SUA PARTE OCCORRE UN RILANCIO...
MessaggioInviato: ven mar 01, 2013 09:57 am
Amministratore

Iscritto il: lun feb 13, 2012 14:03 pm
Messaggi: 3625    

Gli impegni "altri" che gravano oggi sul vertice PD non ci devono far sembrare insensibili.

Le risposte, per noi, arriveranno al più presto compatibilmente con ...

ggiannig


Stratos58    
 Oggetto del messaggio: Re: IL FORUMISTA DEVE FARE LA SUA PARTE OCCORRE UN RILANCIO.
MessaggioInviato: ven mar 01, 2013 10:49 am

Iscritto il: lun feb 13, 2012 14:05 pm
Messaggi: 4243    

E che cavolo .... ci sono delle priorità nella vita.

...

ggiannig    

 Oggetto del messaggio: IL FORUMISTA DEVE FARE LA SUA PARTE OCCORRE UN RILANCIO...
MessaggioInviato: ven mar 01, 2013 17:57 pm
Amministratore

Iscritto il: lun feb 13, 2012 14:03 pm
Messaggi: 3625    

Per noi/me questa è una priorità!!

Dopo anni di volontariato politico (gratuito) mi aspetto attenzione e soluzione delle mie proposte di potenziamento del forum.

ggiannig


...


Stratos58    
 Oggetto del messaggio: Re: IL FORUMISTA DEVE FARE LA SUA PARTE OCCORRE UN RILANCIO.
MessaggioInviato: ven mar 01, 2013 18:47 pm

Iscritto il: lun feb 13, 2012 14:05 pm
Messaggi: 4243    

Ecchecavolo ..... scusa, tu puoi pensare di passare davanti a tutti i problemi del paese ?
Lasciali lavorare per formare il Governo .... poi vedrai che arriveranno anche i nulla-osta .... o forse no ?


...


ggiannig    
 Oggetto del messaggio: IL FORUMISTA DEVE FARE LA SUA PARTE OCCORRE UN RILANCIO...
MessaggioInviato: ven mar 01, 2013 19:00 pm
Amministratore

Iscritto il: lun feb 13, 2012 14:03 pm
Messaggi: 3625    

Prima cosa : fatti li ca... tuoi.

Seconda cosa : la tua non partecipazione costruttiva al forumista e il passato disimpegno dal ruolo di Moderatore non ti danno titolo per valutare il mio operato verso il vertice del PD.

Se chiedo una soluzione rapida per il passaggio di ruolo di Darwin ho mie ragioni a favore del forum.

ggiannig


...


ggiannig    
 Oggetto del messaggio: Re: IL FORUMISTA DEVE FARE LA SUA PARTE OCCORRE UN RILANCIO.
MessaggioInviato: sab mar 02, 2013 12:04 pm
Amministratore

Iscritto il: lun feb 13, 2012 14:03 pm
Messaggi: 3625    

Bene!

Adesso la fase due!

Premessa: questo forum nasce ulivo.it.
E' stato strapazzato e congelato più volte, mai potato (revisionato e aggiornato) in modo corretto.

Le nostre radici uliviste restano salde ed è nostra intenzione rivitalizzarle, ma non restando ancorate ad esse.

L'Ulivo era ed è il CENTROSINISTRA senza trattino (per noi) e tale deve essere l'anima e la ragione del nostro impegno. Il tempo non trascorre invano e le radici vanno tenute alla base delle nostre azioni ma non fermandosi nel "sottosuolo".

A nostro parere ai due Amministratori attivi nel forumista si dovrà aggiungere una Redazione che scriva di Comunicazione e Informazione (seria) ai nostri lettori.
Ovviamente tutto ciò in tempi adeguati e con una accurata selezione delle "volontà e valori" dei Redattori che la compongo.

Segue!

ggiannig
Loggato
Admin
Visitatore
« Risposta #12 il: Marzo 03, 2013, 05:41:22 »

Fu un problema tecnico risolto da Marco in tempi brevi.

Grazie

ggiannig
Loggato
Admin
Visitatore
« Risposta #13 il: Marzo 18, 2013, 05:17:02 »

IL FORUM (dal PD ridotto e mantenuto nei minimi termini) rimane d'ispirazione di CENTROSINISTRA.

Bersani richiude nel cassetto l'Ulivo (per l'ennesima volta) ma prima o poi sarà il modo corretto di "titolarci".

Esaltando il PD nella sua componente di SINISTRA, di fatto lo sposta facendolo uscire dall'idea socio-politica di CENTROSINISTRA.

Questo il "cambiamento" che Bersani ci propone. Potrà essere salutare per la Sinistra se finalmente si alzerà da terra e saprà iniziare un cammino capace di formare un progetto d'area che sia moderno. Sinistra che finalmente potrebbe impegnarsi nel costruire e non solo nel navigare in una eterna opposizione, che dice sempre no ed è sempre "contro". Quindi incapace di governare.

Allo stato delle cose il centro-SINISTRA resta mutilato della sua parte di Centro. Staremo a vedere (ma non con le mani in mano) come Bersani riuscirà a formare il suo (nostro) governo senza la componente che promette di crescere ridimensionando gli spazi agli "impresentabili" del PdL.

Ottima la chiusura, che Bersani ribadisce, ai protagonisti "senza scrupoli" della destra berlusconiana.

ciaoooooooo
Loggato
Admin
Visitatore
« Risposta #14 il: Marzo 28, 2013, 06:41:53 »

IL PD TAGLIA PESANTEMENTE LE SPESE...

... ho chiesto nel foumista (d'area CentroSINISTRA e PD) di chiudere il forum e farmi sapere il quando e il come.

ggiannig

(Amministratore del forum forumista ex ulivo.it)

Loggato
Pagine: [1] 2
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2007, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!


Google visited last this page Ottobre 20, 2018, 09:41:20