LA-U dell'OLIVO
Giugno 18, 2024, 06:04:37 pm *
Benvenuto! Accedi o registrati.

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie:
 
   Home   Guida Ricerca Agenda Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: Non sono in accordo con te su questo tema. tutti dobbiamo collaborare per ...  (Letto 808 volte)
Admin
Administrator
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 30.529



Mostra profilo WWW
« inserito:: Aprile 29, 2024, 11:41:28 pm »

Alessandro Magherini

Siete amici su Facebook
Vive a Milano, India
Ha studiato presso Università degli Studi di Genova
26 marzo 2016
26/03/16, 06:42
Hai inviato
Non sono in accordo con te su questo tema. tutti dobbiamo collaborare per risolvere un problema così grave e complesso. ciaooo
---------------------------------
Alessandro Magherini: Ribadisco: in quanto cittadino europeo ritengo che il Mossad dovrebbe farsi i cazzi suoi.
https://www.facebook.com/groups/1404027419904607/permalink/1516083385365676/?comment_id=1516799338627414
Ora potete chiamarvi e vedere informazioni come lo stato di attività e quando vengono letti i messaggi.
Alessandro
Alessandro Magherini
E' evidente che non sei d'accordo, visto che mi hai cancellato il messaggio precedente. Ti chiedo però - se è sempre valido l'invito che ho ricevuto di partecipare al gruppo - di non censurarmi anche se faccio affermazioni da cui dissenti. Quanto al Mossad, la sua posizione nella vicenda siriana è quantomeno ambigua e non lo vedo nella posizione di poter dare lezioni all'Europa.
26 marzo 2016
26/03/16, 12:33
Hai inviato
Ho cancellato il messaggio non l'autore (cosa che non ho mai fatto e men che meno faccio oggi in FB). Quanto al Mossad è in una categoria di attività che non commento mai per principio. Altra cosa che in tanti anni di forum (forumista.it ex ulivo.it) ho sempre "cestinato" sono gli attacchi personali e le volgarità. Partecipare alla vita del "gruppo" lo considero un nobilitarlo nella parte migliore: fare "cultura della comunicazione insieme". Ma è cosa difficile. ciaooo
Alessandro
Alessandro Magherini
Tanti anni di moderazione anch'io. La buona norma è chiedere all'autore del post di modificarlo. Ma cosa non va in quel messaggio: il "cazzi suoi", la scarsa affinità con il Mossad o addirittura l'impudenza di fare commenti su quella "categoria di attività"?
26 marzo 2016
26/03/16, 13:52
Hai inviato
Anni di moderazione io ho scritto dove ... e tu? Quel tipo di "buone norme" io non le ho mai praticate le considero una offesa all'autore, meglio cestinare (ma che resti visibile) nel "cestino dei rifiuti" come li abbiamo chiamati noi in ulivo.it. La volgarità è da rigettare in quanto tale (e dimostra debolezza di argomenti). Nessuna impudenza di commentare il Mossad in quanto tale ma l'inutilità di commentare una categoria (come per esempio i Carabinieri). E' una pratica che non ammetto molto usata dai Comunisti. Tanto per non offrirti un nuovo motivo di polemica (dato che non conosci la mia storia) io mi sono sempre definito di Sinistra ma "non comunista" ciaooo
26 marzo 2016
26/03/16, 14:44
Alessandro
Alessandro Magherini
Anche se ormai ci scrivono in pochissimi, sono tuttora moderatore di alcune conferenze della Rete Civica Milanese (http://www.retecivica.milano.it/) che fra i 90 e i primi 2000 è stata una BBS vivace e ricca di dibattiti interessanti. Ora mi è chiaro che non apprezzi le parole attinenti alla sfera sessuale né che si parli di corpi dello stato e servizi segreti vari. E' un limite alla freedom of speech, ma il gruppo l'hai creato tu (forse potresti esplicitare meglio le tue regole nell'intestazione ma fa lo stesso). Saltando di palo in frasca, conosco Gilberto Gavioli, tu sei suo parente?
RCM - Rete Civica di Milano
26 marzo 2016
26/03/16, 15:51
Hai inviato
Alessandro,
Hai inviato
comincio dal fondo del tuo scritto. Di Gilberto sono il padre.
26 marzo 2016
26/03/16, 16:16
Hai inviato
Non conosco i "luoghi" delle tue partecipazioni e ti ringrazio della segnalazione. Il nostro forum nacque il quegli stessi anni come - ulivo.it - sino a quando Veltroni (o chi per lui) decise di oscurarlo un poco chiamandolo - forumista.it - non potendo farci sparire perchè si era molto ricchi di partecipazione attiva. Dopo questo sopruso scese la ricchezza cui si era giunti e la partecipazione al forumista risentì della fuoriuscita di un gruppo di ulivisti della prima ora (margheritini molto qualificati). Il forumista anche oggi è dotato di un buon numero di lettori ma è carente di "scrittori" persi dopo mesi di battaglie personali vissute per difendere la nostra libertà di pensiero da un folto gruppo di sinistra radicale che voleva farlo suo. Non ci riusci grazie al mio uso "feroce" del cestino dei rifiuti (tuttora ben leggibile quindi molto democratico). I miei siti di oggi sono un blog (in ristrutturazione) e una rassegna stampa molto letta - LAUdellulivo - . Il gruppo che ho proposto in FB è un mio tentativo (senza illusioni) di raccogliere un gruppo di persone con cui formare una redazione per fare meglio e fare altro. Ma come vedi in pratica è ancora una volta una rassegna stampa "pilotata" come le mie precedenti molto più lette. Nel forum ulivo.it le regole le stendemmo alcuni di noi (tre/quattro elementi) e funzionano da oltre un decenni. Qui (FB) senza una redazione non mi sogno di mettere o far mettere regole perchè è il gruppo di lavoro e non una singola persona che le dovrà formare. La libertà di pensiero non comprende ci si debba accapigliare con chi non la pensa come noi e non necessita di sottolineature volgari.  ciaooo

--------------------------------

Registrato

Admin
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2015, Simple Machines XHTML 1.0 valido! CSS valido!