LA-U dell'OLIVO
Aprile 17, 2024, 04:40:31 am *
Benvenuto! Accedi o registrati.

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie:
 
   Home   Guida Ricerca Agenda Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: Sono insopportabili questi parvenu del fascismo liberale.  (Letto 1289 volte)
Arlecchino
Global Moderator
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 7.754


Mostra profilo
« inserito:: Agosto 25, 2022, 10:17:52 pm »

Sono insopportabili questi parvenu del fascismo liberale

Posta in arrivo

ggiannig <ggianni41@gmail.com>
dom 21 ago, 07:01 (4 giorni fa)
a me

https://www.ilfoglio.it/politica/2022/08/21/news/sono-insopportabili-questi-parvenu-del-fascismo-liberale-4344905/
Registrato
Admin
Administrator
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 30.364



Mostra profilo WWW
« Risposta #1 inserito:: Agosto 31, 2022, 11:14:39 am »

Alfredo Pasin

Questo sarebbe il discorso del papa
Vabbe
Io sono rimasto fermo a Ratzinger che perlomeno era mentalmente stimolante
Una roba del genere non è da papa
È una roba da mental coach più o meno che fa discorsi con frasette motivazionali
Da un papa mi aspetterei di più
Giudicate voi
Ma se alla fine ci fosse scritto Walter Nudo sarebbe lo stesso

Discorso del Papa. Sono rimasta stupita  !
---

"Puoi avere difetti, essere ansioso e perfino essere arrabbiato, ma non dimenticare che la tua vita è la più grande impresa del mondo. Solo tu puoi impedirne il fallimento. Molti ti apprezzano, ti ammirano e ti amano. Ricorda che essere felici non è avere un cielo senza tempesta, una strada senza incidenti, un lavoro senza fatica, relazioni senza delusioni.
"Essere felici significa trovare la forza nel perdono, la speranza nelle battaglie, la sicurezza nella fase della paura, l'amore nella discordia. Non è solo godersi il sorriso, ma anche riflettere sulla tristezza. Non è solo celebrare i successi, ma imparare dai fallimenti. Non è solo sentirsi felici con gli applausi, ma essere felici nell'anonimato. Essere felici non è una fatalità del destino, ma un risultato per coloro che possono viaggiare dentro se stessi.
"Essere felici è smettere di sentirsi una vittima e diventare autore del proprio destino. È attraversare i deserti, ma essere in grado di trovare un'oasi nel profondo dell'anima. È ringraziare Dio ogni mattina per il miracolo della vita. Essere felici é non avere paura dei propri sentimenti ed essere in grado di parlare di te. Sta nel coraggio di sentire un "no" e ritrovare fiducia nei confronti delle critiche, anche quando sono ingiustificate. È baciare i tuoi figli, coccolare i tuoi genitori, vivere momenti poetici con gli amici, anche quando ci feriscono.
"Essere felici è lasciare vivere la creatura che vive in ognuno di noi, libera, gioiosa e semplice. È avere la maturità per poter dire: "Ho fatto degli errori". È avere il coraggio di dire "Mi dispiace". È avere la sensibilità di dire "Ho bisogno di te". È avere la capacità di dire "Ti amo". Possa la tua vita diventare un giardino di opportunità per la felicità ... che in primavera possa essere un amante della gioia ed in inverno un amante della saggezza.
"E quando commetti un errore, ricomincia da capo. Perché solo allora sarai innamorato della vita. Scoprirai che essere felice non è avere una vita perfetta. Ma usa le lacrime per irrigare la tolleranza. Usa le tue sconfitte per addestrare la pazienza.
"Usa i tuoi errori con la serenità dello scultore. Usa il dolore per intonare il piacere. Usa gli ostacoli per aprire le finestre dell'intelligenza. Non mollare mai ... Soprattutto non mollare mai le persone che ti amano. Non rinunciare mai alla felicità, perché la vita è uno spettacolo incredibile.".
(PAPA FRANCESCO).

Da Fb del 19 luglio 2022

Registrato

Admin
Arlecchino
Global Moderator
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 7.754


Mostra profilo
« Risposta #2 inserito:: Settembre 13, 2022, 05:03:44 pm »

Gianni Gavioli
senodoStrpf61l8m1h70fcf mc5lii3ug5mt6t1ch1ggu801am0ilu9138al  ·

Penso da anni alla negatività di essere sottoposto al dominio ingiustificato di un Sistema, per nulla rispettoso del nostro ruolo di utenti.
Oggi, dopo la sterilizzazione per impraticabilità della Pagina IL MONITORE e il sequestro Meta business di quella di ARLECCHINO EURISTICO, dopo la chiusura in gabbie alla partecipazione con altri "amici in fb", dopo verificata, da tempo, la ridicola quantità di visualizzazioni di Post, le ingerenze e censura con impossibilità di Postare;
di fatto debbo constatare la mia esautorazione dal ruolo prestigioso di Utente Attivo.
Ne prendo atto!
Continuo a frequentare Fb per come mi sarà permesso, in quanto credo nella utilità sociale di Metà Facebook, perché penso sia giusto chiedere la sua trasparente democratizzazione, ma stando all'interno del Sistema e non Contro.
E in fondo anche perché mi fa comodo starci, avendo altre possibilità di farmi leggere, da un numero ben superiore di persone.
Avanti (quasi) come sempre!
ggiannig ciaooo

da io su FB 1° settembre 2022
Registrato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2015, Simple Machines XHTML 1.0 valido! CSS valido!