LA-U dell'ulivo
Settembre 27, 2022, 05:48:01 am *
Benvenuto! Accedi o registrati.

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie:
 
   Home   Guida Ricerca Agenda Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: Nei miei Gruppi Tematici, troppi Intellettuali e pochi Tecnici e Scienziati  (Letto 1044 volte)
Arlecchino
Global Moderator
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 7.251


Mostra profilo
« inserito:: Giugno 09, 2022, 11:05:47 pm »

Gianni Gavioli ha condiviso un link.
Amministratore
Esperto del gruppo
  · nrpoeoSstd1fluucuh1i6nfa0h14t59i5t9265ll m  ·
Giusto che l'Ucraina risparmi vite umane e altre devastazioni.
Giusto anche che non segua interessi terzi che costerebbero al popolo Ucraino.
Il mondo che ha voluto capire, magari in ritardo, ha capito.
Gli altri non sono come noi europei.
Adesso è tempo di sparecchiare il tavolo della Guerra.
Tanto il conto lo si è già pagato prima di uscire dal campo della morte.
Dopo ci si ricompone e si tirano le somme.
Ogni altra cosa a suo tempo.
ggiannig

Gianni Gavioli ha condiviso un link.
Amministratore
Esperto del gruppo
  · nStopdsoer6t 82g8hih4a73it2tuimat01iu1f0c3  ·
Nei miei Gruppi Tematici, troppi Intellettuali e pochi Tecnici e Scienziati.
E' una situazione da correggere, ... ovviamente non eliminando gli Intellettuali, ma rendendoli meno essenziali.
Perché nella realtà sociale, NON lo sono!
Soprattutto gli Italiani.
Nella "Guerra della Federazione Russa", i nostri fanno solo confusione e scivolano spesso verso il Male.
Differentemente dagli Intellettuali Russi, che il Male lo subiscono pesantemente, ogni giorno.
ciaooo
Ps: era già sbagliato prima, chiamarla guerra di Putin, non è mai stata soltanto sua.
Gianni Gavioli ha condiviso un link.
Amministratore
Esperto del gruppo
  · nStopdsoer6t 82g8hih4a77it2tuimat01iu1f0c3  ·
Nel NOM e nei POLI che lo compongono, le NAZIONI avranno vitalità, concentrazione nella progettazione e conseguente capacità di realizzazione, potenziate.
Non saranno sminuite o condizionate dall'appartenenza al proprio Polo di influenza.
Anzi, liberate da mansioni in cui la dimensione dei compiti e delle azioni da svolgere li demandano al Polo stesso, potranno e dovranno impegnarsi adeguatamente alla valorizzazione dei propri localismi, intesi come valori da potenziare e diffondere.
Stabilire in chiarezza, su cosa si deve intendere per localismi da conservare e altri da sviluppare, sarà da risolvere sin dall'inizio dell'intesa.
Per l'Italia, data la molteplicità dei valori da mantenere e altri da recuperare sviluppandoli, la profondità e serietà di progetto richiederà un impegno creativo, molto oneroso e importante.
ggiannig

Gianni Gavioli ha condiviso un link.
Amministratore
Esperto del gruppo
 Putin è umano, almeno nella precarietà della sua Salute, ma l'invasione e i massacri in Ucraina, sono il frutto della volontà guerrafondaia della Confederazione Russa, nel suo insieme, ma anche dell'odio antioccidentale che abbiamo accumulato in oriente, nel tempo.
Quindi la bramosia di un uomo, ne ha solo colto il Pretesto facendone motivazione nella sua ben studiata strategia Malefica.
Molto altro c'è da conoscere e valutare se, come normali cittadini del mondo, vogliamo capire dove ci hanno condotto i Potenti occidentali che da sempre, nel dopoguerra, hanno pensato ad altro che capire cosa stavano alimentando contro di noi.
Grave mancanza di visione sul futuro e immorale cinismo comportamentale.
Oggi ne pagheremo il conto, tutti.
ggiannig

Gianni Gavioli ha condiviso un link.
Amministratore
Esperto del gruppo
 Da decenni le nostre FORZE ARMATE sono impegnate per la PACE.
Chi lo mette in dubbio è indegno di vivere nella Nostra Comunità Repubblica!
Impegnarsi per la Pace comporta anche l'impegno di soccorrere i popoli aggrediti!
Ciò che il governo dei Giusti (escluso i venduti) ha compiuto e compirà ancora Meglio in difesa dell'Ucraina é una missione di Pace e di salvataggio di un popolo invaso dalla federazione russa.
Viva la Pace portata dalle nostre Forze Armate.
ggiannig
--
Gianni Gavioli ha condiviso un link.
Amministratore
Esperto del gruppo
  · erSpndstoohiog57331er0gla1ma2ig8 2ug1h 9t20gh5 n o19ael:l5t  ·
Sempre più difficoltoso e aperto a ricatti, per l'Europa, l'agire insieme!
Questo condizionerà in negativo la formazione di un
POLO EUROPA-NORDAFRICA,
nel Nuovo Ordine Mondiale.
Con questa incapacità costruttiva, il rischio d'essere compressi tra POLI ORIENTALI e POLO USA, INGHILTERRA e Altri, sarà inevitabile.
Compressi e divisi, sarà sempre più difficile mantenere l'indipendenza, dei singoli Stati.

Arturo Infante
Ecco una visione nuova, caro Gianni. Individuare percorsi con chi è simile per risolvere i problemi comuni.

Gianni Gavioli
Autore
Amministratore
Del Nuovo Ordine Mondiale si scrive da anni.
TUTTO da cancellare!
Soltanto L’UTOPIA possibile salverà l'umanità.
L'unico Nuovo Ordine Mondiale salvifico, DEVE avere un progetto comune:
La PACE TRA LE NAZIONI che compongono i Poli d'Influenza condivisa.
La SANIFICAZIONE DELL'AMBIENTE.
L'ELIMINAZIONE DELLE INGIUSTIZIE CONTRO L'UMANITÀ!
L'Utopia deve vincere o l'umanità MUORE.
ciaooo


Gianni Gavioli ha condiviso un link.
Amministratore
Esperto del gruppo
  · nStopdsoer6t 82g8hih4a73it2tuimat01iu1f0c3  ·
Nei miei Gruppi Tematici, troppi Intellettuali e pochi Tecnici e Scienziati.
E' una situazione da correggere, ... ovviamente non eliminando gli Intellettuali, ma rendendoli meno essenziali.
Perché nella realtà sociale, NON lo sono!
Soprattutto gli Italiani.
Nella "Guerra della Federazione Russa", i nostri fanno solo confusione e scivolano spesso verso il Male.
Differentemente dagli Intellettuali Russi, che il Male lo subiscono pesantemente, ogni giorno.
ciaooo
Ps: era già sbagliato prima, chiamarla guerra di Putin, non è mai stata soltanto sua.

Gianni Gavioli ha condiviso un link.
Amministratore
Esperto del gruppo
  · nStopdsoer6t 82g8hih4a77it2tuimat01iu1f0c3  ·

Nel NOM e nei POLI che lo compongono, le NAZIONI avranno vitalità, concentrazione nella progettazione e conseguente capacità di realizzazione, potenziate.
Non saranno sminuite o condizionate dall'appartenenza al proprio Polo di influenza.
Anzi, liberate da mansioni in cui la dimensione dei compiti e delle azioni da svolgere li demandano al Polo stesso, potranno e dovranno impegnarsi adeguatamente alla valorizzazione dei propri localismi, intesi come valori da potenziare e diffondere.
Stabilire in chiarezza, su cosa si deve intendere per localismi da conservare e altri da sviluppare, sarà da risolvere sin dall'inizio dell'intesa.
Per l'Italia, data la molteplicità dei valori da mantenere e altri da recuperare sviluppandoli, la profondità e serietà di progetto richiederà un impegno creativo, molto oneroso e importante.
ggiannig



Gianni Gavioli ha condiviso un link.
Amministratore
Esperto del gruppo
  · nStopdsoer6t 82g8hih4a72it2tuimat01iu0f0c3  ·

Putin é umano, almeno nella precarietà della Salute, ma l'invasione e i massacri in Ucraina, sono il frutto della volontà guerrafondaia della Confederazione Russa, nel suo insieme, ma anche dell'odio antioccidentale che abbiamo accumulato in oriente, nel tempo.
Quindi la bramosia di un uomo, ne ha solo colto il Pretesto facendone motivazione nella sua ben studiata strategia Malefica.
Molto altro c'è da conoscere e valutare se, come normali cittadini del mondo, vogliamo capire dove ci hanno condotto i Potenti occidentali che da sempre, nel dopoguerra, hanno pensato ad altro che capire cosa stavano alimentando contro di noi.
Grave mancanza di visione sul futuro e immorale cinismo comportamentale.
Oggi ne pagheremo il conto, tutti.

ggiannig
Registrato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2015, Simple Machines XHTML 1.0 valido! CSS valido!