LA-U dell'ulivo
Maggio 25, 2022, 03:05:08 pm *
Benvenuto! Accedi o registrati.

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie:
 
   Home   Guida Ricerca Agenda Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: L'inganno peggiore la rinuncia a voler capire le sofferenze dei popoli.  (Letto 406 volte)
Arlecchino
Global Moderator
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 7.035


Mostra profilo
« inserito:: Maggio 06, 2022, 11:35:52 pm »

Marco Pelliccioli

Io penso che coloro tentati ad ignorare un tema di enorme portata sociale, perché non vogliono "scivolare nei tranelli" di parte, siano la dimostrazione che nel tranello ci sono già.

Il tranello tra i peggiori, quello della rinuncia a voler capire i perché delle sofferenze dei popoli.

Noi siamo cittadini che vogliono invece capire e da anni hanno capito che cè solo una parte da sostenere la Pace.

Ma non la pace dei pacifisti di professione ma la ricerca di pace a partire da noi.

ciaooo
« Ultima modifica: Maggio 23, 2022, 11:38:46 pm da Admin » Registrato
Arlecchino
Global Moderator
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 7.035


Mostra profilo
« Risposta #1 inserito:: Maggio 06, 2022, 11:38:26 pm »

Marco P. II problema del posto, più o meno giusto, dipende da chi lo frequenta e dai contenuti che i partecipanti esprimono.

Se uno non si sente preparato a parlare con il prossimo, della realtà che ci circonda, libero di non farlo e di non leggere, ogni posto è buono per coloro che invece ritengono che l'informazione debba circolare anche fra di noi. QUI!

Non per tutti questo è il posto delle” lagne”.
Però ci sono molti poeti che per i sentimenti e per le elevazioni dello spirito, sono altamente specializzati.

ciaooo
« Ultima modifica: Maggio 09, 2022, 04:54:51 pm da Arlecchino » Registrato
Arlecchino
Global Moderator
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 7.035


Mostra profilo
« Risposta #2 inserito:: Maggio 11, 2022, 12:16:13 am »

Ovviamente non saranno Imperi fotocopia.

La suddivisione di partenza:

° in Imperi Occidentali e Imperi Orientali,

° ma anche in Imperi Democratici o Imperi Dittatoriali, sarà ovviamente scontata.

Sarebbe stato auspicabile che l’Eurasia fosse il punto di arrivo del Polo Europeo, Russia compresa (senza Putin).
Infatto anche una Democratura neo-sovietica poteva entrarci, a tempo debito e dopo verifiche nel popolo Russo.
Ma dopo la guerra di Putin per arrivare ad una sua Eurasia intrisa di sangue, se non cambiano le cose in Russia sarà impossibile.

In questo caso il Polo Europeo avrebbe un problema serio: il numero di abitanti!

Ergo perdurante Putin al potere, in quelle condizioni di irragionevolezza sanguinaria, l’Europa si dovrà muovere positivamente VERSO un Mediterraneo EUROAFRICANO!  

ggiannig
« Ultima modifica: Maggio 11, 2022, 12:04:04 pm da Admin » Registrato
Arlecchino
Global Moderator
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 7.035


Mostra profilo
« Risposta #3 inserito:: Maggio 13, 2022, 10:26:02 pm »

La NATO deve continuare soltanto a difendere gli STATI MEMBRI, non altro!

Si impegnino tutti ad allargare (scegliendo solo le Democrazie) il numero degli Stati da difendere!

Perché Putin è il primo, ma non l'unico, che ci fa guerra perché odia gli Occidentali e li vorrebbe Sfasciare!

ggiannig
Registrato
Arlecchino
Global Moderator
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 7.035


Mostra profilo
« Risposta #4 inserito:: Maggio 20, 2022, 03:36:14 pm »

Le NUCLEARI ?

Sara V, dipende se sono Tattiche o Strategiche.

E la Nato che ci deve PROTEGGERE ne ha di tutti e due i tipi.
Quelle Tattiche uccidono meno e in zone più circoscritte.

Ma soprattutto non fatevi intrappolare dai proPutin nazionali, i generali russi e la popolazione russa sono al corrente del fatto che se Putin spara la Nato risponde immediatamente sulle loro teste.
Arriveremo alla Pace anche per questa considerazione!

Ma l’Ucraina non deve esagerare con un protagonismo esagerato, che può sfasciare l’Europa.
Hanno già avuto troppi morti da addebitare a Putin non si facciano carico, gli Ucraini di altri morti europei.
Basta!
Vadano a trattare con meno alterigia e senza maramaldeggiare, per vendetta, un Putin già ferito!
ggiannig
Registrato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2015, Simple Machines XHTML 1.0 valido! CSS valido!