LA-U dell'ulivo
Maggio 25, 2022, 02:34:19 pm *
Benvenuto! Accedi o registrati.

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie:
 
   Home   Guida Ricerca Agenda Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: Una risposta umanitaria ma non lesiva della serenità dei nativi.  (Letto 3885 volte)
Arlecchino
Global Moderator
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 7.035


Mostra profilo
« inserito:: Ottobre 08, 2021, 03:18:11 pm »

Attenzione!

Anche a coloro che vi visitano su appuntamento per preventivi di lavori in casa (tipo installazione di vasche per anziani o cambio da vasca a doccia) occorre prudenza e non essere mai soli quando li ricevete.
Agli anziani e alle donne dovrebbe essere fornita la possibilità di chiamare soccorso semplicemente schiacciando un bottone e lanciando un segnale di aiuto.
Chiamare il 112 non è sempre possibile.
Tecnicamente si può fare?

In coda ad un avviso della Polizia di Stato.
ciaooo
Registrato
Arlecchino
Global Moderator
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 7.035


Mostra profilo
« Risposta #1 inserito:: Ottobre 09, 2021, 10:00:13 pm »

Gianni Gavioli

Invece che alzare muri perché non costruire Strutture di Sosta, Accoglienza provvisoria, Selezione e Istruzione all'Inserimento graduale, se compatibile con la nostra realtà?

Una risposta umanitaria ma non lesiva della serenità dei nativi.

Accogliere chi ha motivi per ESSERE ACCOLTO e prepararlo all'inserimento nella NOSTRA società, non è internarlo in campo di concentramento

Da Fb ottobre 2021
Registrato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2015, Simple Machines XHTML 1.0 valido! CSS valido!