LA-U dell'ulivo
Maggio 25, 2022, 02:17:04 pm *
Benvenuto! Accedi o registrati.

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie:
 
   Home   Guida Ricerca Agenda Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: Scendere dalla nostra collina per andare ad Aquilea è come riabbracciare un ...  (Letto 3341 volte)
Arlecchino
Global Moderator
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 7.035


Mostra profilo
« inserito:: Giugno 26, 2021, 11:11:46 pm »

Gianni Gavioli

 
 Scendere dalla nostra collina per andare ad Aquilea è come riabbracciare un amico di vecchia data.
Oppure ricordare il primo bacio sognato e dato ad una bimba di sogno, … e per le ragazze il bacio concesso ad un bel ragazzo.
Oppure immedesimarsi in coloro che si sacrificarono, giovani e giovanissimi, perché volevano l’Italia Unita.

Italia, oggi tradita e calpestata dal separatismo torvo di scopi e sporco di interessi cupi.

Ma sempre, anche da vecchi, rivivere l'emozione triste della visita al piccolo cimitero dei caduti della Prima guerra mondiale, dietro la Basilica.

Qui Maria Bergamas fece LA SCELTA, tra le bare dei caduti ignoti, di quella che fu portata al monumento al Milite Ignoto a Roma.

Una quieta e unica atmosfera d'amore vi aleggia, pensando alle troppe vite stroncate dal Male, della maledetta guerra.

Andateci in una giornata di sole, quando altri sono al mare, in spiaggia, essere in pochi ad Aquileia è un privilegio.

ciaooo

io su Fb del 24/23 giugno 2021
Registrato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2015, Simple Machines XHTML 1.0 valido! CSS valido!