LA-U dell'ulivo
Settembre 15, 2019, 07:57:44 am *
Benvenuto! Accedi o registrati.

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie:
 
   Home   Guida Ricerca Agenda Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: POST che appaiono su Fb con strano ritardo o si ritrovano con difficoltà ...  (Letto 46 volte)
Admin
Administrator
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 27.459



Mostra profilo WWW
« inserito:: Settembre 03, 2019, 12:51:02 pm »

La politica italiana è diventata un “gioco di guerriglia” dove i protagonisti sono gli “sparatutto”, siano essi capi-popolo oppure i loro tifosi. - Il livello basso di civismo è lo stesso, come medesimo è il fastidio di ascoltarli o vederli in Tv.

La parte sana e migliore della nostra società deve capire il loro “gioco del contro”, praticato da non pochi “guerriglieri multicolore”, elementi che non propongono temi di miglioramento della società sgarrupata a cui ci hanno portato.

I componenti la parte sana e migliore, sia della Popolazione, sia della Cittadinanza devono pretendere di uscire dal “gioco di guerriglia”, devono far spegnere l’interruttore perverso della loro azione antidemocratica (anche dalla Magistratura per reati eventualmente commessi) e rifiutare la chiamata al voto se fatta a nome di capipopolo (o qualora ci fossero) di leader di parte.

Dobbiamo andare a votare soltanto per scegliere Progetti di Governo e avendo come reale obiettivo il Nuovo Risorgimento Italiano che si potrà realizzare, entro breve, arrivando ad avere in Italia, per volontà degli Italiani, una Democrazia Autorevole!

ggiannig
« Ultima modifica: Settembre 03, 2019, 05:27:40 pm da Admin » Registrato

Admin
Admin
Administrator
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 27.459



Mostra profilo WWW
« Risposta #1 inserito:: Settembre 03, 2019, 12:52:15 pm »

Di Maio si sta confermando un personaggio senza scrupoli e con la dignità in altalena.
Dopo l'incontro con il "suo" Candidato Presidente del Consiglio Conte, assume arroganze da primadonna mestruata e inalbera condizioni ricattatorie.

I perché della rottura, minacciata più volte dopo arzigogoli fumosi, sono da ricercare nell'ambiente 5Stelle condizionato da una proprietà privata e da decine di scontentezze personali e si potrebbero spiegare in diversi modi:
O Di Maio sapendo d’essere “logorato” all’interno, fa il “cattivo ragazzo” per tentare di umiliare il Pd e “rubare” concessioni più larghe possibile (assurdo in ogni caso).

Oppure, sempre all’interno dei 5Stelle, il Casaleggio intende castigare, mettendo il bastone-Di Maio tra le ruote delle aperture di Grillo, favorevole all'Intesa.

In questo secondo caso probabile un screpolatura del Movimento, sarà interessante vedere quanti tra i 5Stelle sono ancora intransigenti ma isolati dopo la rottura di Salvini, e quanti invece seguiranno razionalmente il consiglio di Grillo per un vero cambiamento costruttivo con la relativa fine della politica dei “vaffa”, che tanto ha giovato alla Destra e quanto con la gestione Di Maio è costata al Movimento.

La risposta più logica e dignitosa che dovrebbe essere data, a nostro parere, dal Pd al gioco perverso di alcuni 5Stelle deve essere: un eventuale sì ad ogni ricucitura ottenuta da Conte … ma senza il personaggio Di Maio protagonista.

ggiannig
« Ultima modifica: Settembre 03, 2019, 05:29:18 pm da Admin » Registrato

Admin
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2015, Simple Machines XHTML 1.0 valido! CSS valido!