LA-U dell'ulivo
Ottobre 22, 2018, 04:45:56 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.

Login con username, password e lunghezza della sessione
News:
 
   Home   Help Ricerca Calendario Login Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Topic: Raid Macerata 11 i migranti presi di mira da Traini (a nord il peggior fascismo)  (Letto 432 volte)
Arlecchino
Global Moderator
Hero Member
*****
Offline Offline

Posts: 5.079


Guarda Profilo
« il: Febbraio 06, 2018, 08:48:02 »

Raid Macerata, 11 i migranti presi di mira da Traini: "Volevo uccidere l'omicida di Pamela in Tribunale"
Sei feriti, 3 illesi, 2 hanno chiesto soccorso ma non sono stati trovati.
Negli uffici giudiziari era in corso l'udienza di convalida dell'arresto di Innocent Oseghale

05 febbraio 2018

MACERATA - Sono 11 i migranti vittime della caccia al nero attuata da Luca Traini sabato mattina per le vie di Macerata. All'uomo, accusato di strage aggravata dalla finalità di razzismo, la procura guidata da Giovanni Giorgio contesta non solo il ferimento dei sei immigrati di colore che sono stati ricoverati negli ospedali ma, anche, di aver sparato verso altri tre migranti che non sono stati colpiti e verso due persone che, dopo aver richiesto l'intervento dei sanitari, non si sono fatte trovare, probabilmente perché non avevano i documenti in regola.

Il suo legale, Giancarlo Giulianelli, ha riferito che Traini "non ha dato segni di pentimento". "Ha una personalità disturbata - ha aggiunto - lo dimostra anche il disordine nella sua stanza" perquisita dai carabinieri, dove è stata trovata, tra l'altro, una copia del Mein Kampf di Hitler e altri cimeli e pubblicazioni riconducibili alla destra estrema. Ma per il suo avvocato non risulta "che fosse in cura da uno psichiatra".

Malgrado l'assenza di segni di pentimento, Traini s'è detto dispiaciuto di aver colpito una donna. "Come sta la ragazza? - ha chiesto al suo legale durante l'incontro in carcere - non volevo colpirla". L'uomo, arrestato per strage aggravata dall'odio razziale, ha chiesto al suo difensore notizie sulle condizioni di Jennifer, una giovane donna nigeriana colpita ad una spalla nei pressi della stazione ferroviaria. L'avvocato Giancarlo Giulianelli ha fatto sapere di aver trovato il suo cliente "tranquillo".

Luca Traini voleva andare in tribunale e uccidere Innocent Oseghale, il nigeriano presunto assassino di Pamela Mastropietro, ma all'ultimo avrebbe cambiato idea e avrebbe cominciato a sparare contro ogni persona di colore incontrata lungo la strada. È quanto ha riferito lo stesso Traini nelle dichiarazioni spontanee fatte ai carabinieri dopo l'arresto.

"Sono rimasto sconvolto dalle modalità brutali con le quali è stata uccisa Pamela - ha raccontato l'uomo - e così ho deciso di fare un'azione personale. Volevo andare in tribunale e fare giustizia, volevo colpire il nigeriano. Ma poi ho cambiato idea".

Il procuratore ha poi riferito che durante la caccia all'uomo, Traini ha sparato verso la sede del Pd e verso alcuni esercizi commerciali. Negozi che, ha detto agli investigatori, o erano frequentati da immigrati o erano luoghi dove si spacciava droga. Prima di arrendersi, inoltre, il ventottenne è andato nel luogo dove sono state ritrovate le valigie con i resti della ragazza: lì ha pregato, ha lasciato una scatola di proiettili vuota e una sorta di cero votivo di Mussolini.

Poi è andato in piazza Vittoria e si è fatto arrestare sulla scalinata del monumento ai caduti. "Quando è stato arrestato - ha detto Giovanni Giorgio - la pistola per il folle gesto era in macchina e dunque dobbiamo ritenere che avesse completato il suo originario progetto".

© Riproduzione riservata 05 febbraio 2018
http://www.repubblica.it/cronaca/2018/02/05/news/macerata_11_i_migranti_presi_di_mira_da_traini-188082521/?ref=nl-Ultimo-minuto-ore-13_05-02-2018

Loggato
Arlecchino
Global Moderator
Hero Member
*****
Offline Offline

Posts: 5.079


Guarda Profilo
« Risposta #1 il: Febbraio 08, 2018, 06:46:48 »

Noi stiamo registrando un peggioramento dei servizi al Cittadino in settori dell'amministrazione pubblica e locale, nella Sanità (arroganza e tempi lunghi peggiorati), ecc.

Sarebbe utile avere conferme o meno da diverse zone d'Italia.

Dato che più scontenti ci sono, meglio sarà per un ampio settore dell'antipolitica di destra, anche un minimo di attenzione da parte del CentroSinistra sarebbe necessario. 
 
ciaooo
Loggato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2007, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!


Google visited last this page Settembre 21, 2018, 09:47:01