LA-U dell'ulivo

Forum Pubblico => LA COLLINA della più BELLA UMANITA', quella CURIOSA. => Discussione aperta da: Arlecchino - Novembre 26, 2021, 09:14:57 pm



Titolo: Perché non bisogna litigare con i no vax no green pass e altri no pandemici
Inserito da: Arlecchino - Novembre 26, 2021, 09:14:57 pm
Perché non bisogna litigare con i no vax no green pass e altri no pandemici (e perché bisogna fare, pur non avendone il potere, come fa Mario Draghi, cioè mandare avanti le decisioni e tanti saluti).

Non è una domanda, ma una constatazione. Così cominciamo già a impostare sulle giuste basi questo che non è un invito al dialogo né, tantomeno, al confronto.

Oggi ne parla Giuliano Ferrara sul Foglio e ci mostra come le cose, in fondo, procedono tra opinionismi e nichilismi e confusione varia, grazie alle nostre società aperte o semi-aperte e che, in fondo, il gran parlare, molto scioccherello e molto tendenzioso, non fa danni, anzi, permette di gestire, contenere, correggere. La lezione per tutti è che ai no vax no green pass e altri no pandemici non bisogna rispondere perché sono loro stessi a non volere risposta.

Vogliono testimoniare dogmaticamente, e quindi non dialetticamente, la loro voce sciamanica, e noi possiamo omaggiarli solo con il silenzio. Al quale segue poi l’azione normale o normalizzante, come da ritrovato elogio della normalità fatto da Draghi. Anche Giuseppe Conte, che pure aveva un po’ di sciamanesimo con sé al governo, alla fine si acconciava a decidere secondo logica scientifica, cioè per errori e correzioni, ma tenendo una bussola nelle risultanze sperimentali e nelle rilevazioni statistiche.

Funziona così una società complessa e, se lo capiamo, la smettiamo anche di rispondere a quelli che sbraitano in tv, non twittiamo su questi temi, e lasciamo sciamare gli sciamani. E lunedì c’è chi torna giallo, ad esempio il Friuli-Venezia Giulia.

Da -
Il Foglio <newsletter@ilfoglio.it


Titolo: A volte le cose vanno "diversamente", in peggio, da come sono state pensate e...
Inserito da: Arlecchino - Dicembre 04, 2021, 06:07:37 pm
A volte le cose vanno "diversamente", in peggio, da come sono state pensate e fatte nascere.

E allora, è meglio smettere.
Ma se si è stati costretti al peggio, occorre denunciare perché si è stati obbligati a smettere.

Dico in generale, ovviamente.

ciaooo